Antiossidanti naturali: il tè rosso come alleato

Antiossidanti naturali: il tè rosso come alleato
da in Alimentazione, Salute E Benessere, Ricerca
Ultimo aggiornamento:

    Il tè rosso rooibos è un ottimo antiossidante naturale, pare che sia persino più efficace del te verde. Il te rosso aiuta a combattere i segni del tempo e la degenerazione cellulare che poi è quello che ci fa invecchiare. Il te rosso in realtà è un finto te, ha un sapore simile al te ma non contiene caffeina, è ottenuto da un arbusto sudafricano Aspalathus linearis o Rooibos, in Italia non è ancora molto conosciuto, ma lo trovate in tutte le erboristerie, io l’ho assaggiato e ve lo consiglio, poi fa anche bene, quindi non c’è motivo per non accompagnarlo ai pasticcini pomeridiani.

    Il te verde è famoso per le sue mille proprietà benefiche, previene i tumori, ci mantiene giovani e depura il nostro corpo, adesso però c’è un nuovo alleato il città, si chiama te rosso ma il suo nome vero è rooibos.

    Una ricerca effettuata su 15 volontari sani, normopeso e non fumatori ha dimostrato che questa bevanda è un toccacana per il nostro benessere, inoltre secondo i medici di protegge dai malanni di stagione e dato che l’autunno è un periodo molto critico per gli sbalzi di temperatura, sarà bene far scorta di te rosso in erboristeria.

    Mauro Serafini, il ricercatore che ha coordinato lo studio, ha dichiarato: “A 20 anni dallo studio Inran che dimostrava per la prima volta sull’uomo le proprietà antiossidanti dei tè verde e nero, abbiamo provato che le stesse caratteristiche possono essere attribuite anche al rooibos. I risultati hanno evidenziato, ad un’ora dall’ingestione di tè rooibos, un significativo aumento delle difese antiossidanti plasmatiche. Berne ogni giorno può quindi contribuire ad aumentare le difese antiossidanti, rafforzando la protezione dai radicali liberi in eccesso”.

    329

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSalute E BenessereRicerca

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI