Anoressia: Sara Tommasi si racconta

Anoressia: Sara Tommasi si racconta
da in Alimentazione, Anoressia, Celebrità Italiane, Gossip, Salute E Benessere, malattie, psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Oggi parliamo di anoressia, ogni tanto fa bene rispolverare questo argomento di cui si parla sempre troppo poco e che nel silenzio da il meglio di se. Capita spesso che molte vip si lascino andare a dichiarazioni shock su un loro presunto passato da anoressiche, vi ricordate che avevamo ascoltato le dichiarazioni di Manuela Tittocchia? Oggi invece vediamo cosa ci racconta Sara Tommasi, soubrette e prezzemolina, che negli ultimi mesi è sparita dalla tv. Non so quanto ci “marcino” su questa cosa ma in ogni caso credo che faccia bene parlare di anoressia, alimentazione e tutto ciò che rientra nei disturbi alimentari.

    Sara Tommasi si racconta sulle pagine della rivista Top e ci dice che sin da bambina ha avuto un rapporto particolare con il cibo: “Il problema dell’alimentazione, che mi porto avanti da tempo e che è sicuramente legato a problemi personali. Mia madre’ è vegetariana, così io ho passato l’infanzia e l’adolescenza senza mangiare carne, uova, pesce. Poi, quando avevo 17 anni, i miei genitori si sono separati e io ho sofferto moltissimo, perché non sopportavo che la famiglia perfetta non esistesse più. Da lì ho cominciato a rifiutare il cibo e ad alternare periodi in cui mangiavo di più a periodi in cui mangiavo di meno“.

    Dice di non esser mai finita in ospedale ma di certo, stando a quello che dice, non è certo un esempio di alimentazione sana: “Non sono mai finita in ospedale ma in passato ci sono stati giorni in cui mangiavo soltanto una mela e un biscotto.

    E altri, invece, in cui pensavo di aver esagerato e così il giorno dopo, senza nemmeno fare colazione, correvo ad “ammazzarmi” di esercizi in palestra. Quando sono magra mi vedo più. bella, è inutile negarlo: in costume e con un paio di short mi piaccio di più“.

    Parla anche dell’alimentazione legata alla sua vita privata ed alla sua carriera, dall’università all’Isola dei famosi: “Appena uscita dall’università, mi sentivo Wonder Woman, forte, intelligente: la mia autostima era a mille ed ero sicura di tante cose. Poi c’è stata “L’Isola dei famosi”, che mi ha regalato due anni di intenso lavoro. Ma dopo questo picco c’è stato un calo, colpa anche di un fidanzamento importante per il quale ho rifiutato tante proposte, ma anche naufragare sull’Isola dove tutti mi vedevano cicciottella“.

    Voi che ne pensate? Ci credete?

    Foto da:
    api.ning.com
    acquageraci.forumfree.it
    www.instablog.org
    static.blogo.it
    www.gossipnews.it
    www.show-reality.it
    www.repubblica.it
    www.newsgab.com

    481

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAnoressiaCelebrità ItalianeGossipSalute E Benesseremalattiepsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI