Amore o attrazione fisica?

da , il

    Quante volte ci è capitato di invaghirci di un ragazzo, progettare vita, matrimonio, figli, vacanze e pensione nella nostra testa per poi scoprire che non era proprio amore quello che ci aveva invaso la vita, ma solo una bruciante passione! Certe volte Cupido si diverte a fare scherzetti che per quanto si rivelino soddisfacenti non sempre ci lasciano soddisfatte, il gioco di parole mi sembra azzeccato in questo caso!

    Di solito, razionalmente, si riesce a capire quando si tratta di amore e quando di un’attrazione fisica e si agisce in base in questo, investendo più o meno sentimenti, solo che la razionalità è molto difficile da gestire perchè tende a scapparci come un pesciolino tra le mani.

    La sensazione di stare a otto metri da terra, vivere quell’infatuazione pazzesca che ti fa perdere il contatto con la realtà forse vale la tristezza del rendersi conto che è finito tutto dopo poco tempo, a volte anche solo qualche giorno.

    L’amore per essere considerato tale richiede conoscenza, condivisione, impegno, rispetto, fiducia e sacrifici è ben lontano dall’idea che ci facciamo di qualcuno e certamente non è solo attrazione fisica, bridivi e divertimento.

    Nonostante tutto però noi siamo delle Cenerentole moderne e per quanto ci piacciano i brividi e l’attrazione, è sempre l’amore che speriamo di trovare, è quello che sognamo la notte… :) O beh per me è così!

    Foto da:

    www.myspace.com/monikarossi

    racheletorda.spaces.live.com

    xsug4q.blu.livefilestore.com