Natale 2016

Ambra Angiolini ricoverata per crollo psicofisico. Ma ora sta bene

Ambra Angiolini ricoverata per crollo psicofisico. Ma ora sta bene
da in Attrici, Benessere, Celebrità Italiane, Gossip, Mente, Salute E Benessere, Televisione, psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Ambra Angiolini

    Mi piace Ambra Angiolini. Non solo mi sta istintivamente simpatica, ma ho seguito e apprezzato il percorso che ha portato questa giovane donna dal palcoscenico post-puberale di Non è la Rai al cinema e al teatro, sfoggiando ottime doti interpretative e un affinamento generale, sia nel fisico che nella personalità. Mi da’ l’idea di una persona che, come si dice, sa porsi le domande giuste, ed è capace di affrontare sentieri di crescita personali non “scivolati” ma impegnativi e onesti. La sincerità è forse il tratto caratteriale più bello di Ambra, il modo sobrio e opportuno in cui ha scelto di raccontare alcuni momenti difficili della sua vita.

    Penso, ad esempio, al problema della bulimia, brillantemente superato grazie all’amore materno, un incentivo per tutte le ragazze che soffrono per lo stesso disagio, e, ora, un altro stop pesante. Al settimanale Gente, infatti, l’attrice ha rivelato di aver subito un ricovero, lo scorso autunno, per “crollo psicofisico”, da super lavoro, suppongo. Legata da anni al cantautore Francesco Renga, dal quale ha avuto anche due figli, la Angiolini ha raccontato di essere stata costretta, proprio a causa della degenza ospedaliera, a rimandare il matrimonio, già fissato, con il compagno.

    Ma la cosa più importante che vorrei condividere con voi, a proposito della notizia, è il fatto che la bella Ambra ora sta perfettamente bene, e che l’iter che le ha permesso questa piena ripresa, è assolutamente interessante. Sentite come lo descrive lei stessa: “Mi avevano annunciato un percorso di guarigione lungo. Invece, grazie alla mia determinazione, in due mesi e mezzo ce l’ho fatta”. Come? Vi domanderete voi. “Con il riposo, l’omeopatia e una corretta alimentazione: non ho scelto la strada facile”. Risponde lei.

    Insomma, niente psicofarmaci e affini, solo cura di sé e pazienza.

    Fondamentale la vicinanza del fidanzato: “Per Francesco è stato un disastro – ha raccontato Ambra – Usciva il suo disco e io mi sono ammalata.Ha dovuto occuparsi dei bambini e anche di me, che no potevo stare da sola. Ora siamo pieni di impegni e le priorità sono cambiate: per il momento non ci sposiamo. Amare non vuol dire sposarsi. Dovrei essere io a voler tenere Francesco incatenato perché è un uomo speciale.

    Invece so di essere molto preziosa per lui anche senza catene. E’ la mia unica presunzione, per il resto mi considero una schiappa”. Scherza, la Angiolini, ma dalle sue parole traspare un amore grande, profondo. Attualmente, l’attrice è in teatro con lo spettacolo I pugni in tasca, e a breve usciranno sugli schermi gli ultimi film da lei interpretati – Tutti al mare e Notizie degli scavi – girati prima dell’esaurimento che l’ha colpita. Complimenti Ambra, per l’onestà, la tenacia e professionalità. E auguri, naturalmente.

    542

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciBenessereCelebrità ItalianeGossipMenteSalute E BenessereTelevisionepsicologia

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI