Addobbi natalizi fai da te: la ghirlanda

da , il

    Inizia il conto alla rovescia per le feste natalizie, e questo piovoso week end di dicembre è perfetto per stare un po’ in casa a rilassarsi e preparare qualche divertente decorazione fai da te. Sulle porte delle case non può mancare una bella ghirlanda come quelle che vi mostriamo oggi e vi spieghiamo come realizzare.

    Tradizionalmente la ghirlanda rossa di Natale viene realizzata con bacche rosse incollate su un sostegno in polistirolo, ma per farla durare tutte le feste e anche di più, si possono sostituire con palline di vetro decorative, biglie, o meglio piccole sfere da bagno, o perline purchè siano rigorosamente rosse e di differenti dimensioni.

    Nel primo esempio in gallery sono state utilizzate delle perline rosse, mentre negli altri due caramelle gommose tonde e palline di natale, basta lasciare spazio alla fantasia e decorare la ghirlanda come meglio si desidera!

    Per prima cosa occorre acquistare un supporto in polistirolo per ghirlanda, costano pochissimo e si possono trovare molto facilmente nei negozi di bricolage o di addobbi per il Natale, e anche del nastro di raso rosso abbastanza largo.

  • Si comincia con il rivestire l’intero supporto in polistirolo con il raso rosso fino a ricoprirlo completamente.

  • A questo punto si utilizzano degli spilli e se ne infila uno per ogni perlina, nel forellino, per fissarla al supporto. Nel caso delle palline o di altri elementi non forabili si ricorre invece alla colla professionale. Per quanto riguarda le caramelle, si possono infilzare con gli spilli e fissare al polistirolo.

  • Bisogna alternare le sfere più piccole a quelle più grandi per dare un aspetto omogeneo alla composizione.

  • Ora bisogna fare un bel fiocco nella parte inferiore della ghirlanda e invece in quella superiore spillare posteriormente il nastro rosso e predisporre un gancio per appenderla alla porta.