Acconciature sposa primavera-estate 2009

da , il

    Un dettaglio fondamentale per la sposa è sicuramente l’acconciatura. E’ necessario pensarci qualche mese prima e fare delle prove dal parrucchiere a cui bisogna comunicare stile, colore e modello dell’abito.

    Almeno sei mesi prima delle nozze, il parrucchiere studierà l’acconciatura adatta alla sposa, non solo in base all’abito, ma soprattutto adatto ai lineamenti del viso. Se i capelli sono corti, l’acconciatura sarà semplice, mentre con i capelli lunghi ci si può sbizzarrire.

    Bisogna anche valutare se modificare il taglio e se i capelli hanno bisogno di cure ristrutturanti; è per questo che bisogna pensarci in tempo.

    Per la primavera-estate 2009 le tendenze per le acconciature da sposa sono principalmente due, anche se, come sempre, il gusto personale viene prima di tutto.

    La prima riguarda i capelli lunghi o medio-lunghi. E’ di moda lo stile vintage anni 50′, con capelli raccolti in morbide ciocche; la seconda, invece, è per la sposa che ha i capelli ricci o molto mossi (si può anche fare la permanente) e prevede la capigliatura raccolta solo in parte sulla nuca, lasciando ricadere morbidamente i capelli sulle spalle.

    In entrambi i casi bisogna aggiungere all’acconciatura boccioli di rose, gioielli o altri accessori per la sposa, per impreziosire e rendere ancora più elegante l’acconciatura. Sappiate che anche l’intramontabile chignon è sempre di moda.

    Nella fotogallery potete ammirare alcune immagini di acconciature per la sposa.

    Foto: donne.it.msn.com