Natale 2016

Abbronzatura perfetta e pelle idratata con il peeling dopo sole fai da te

Abbronzatura perfetta e pelle idratata con il peeling dopo sole fai da te
da in Abbronzatura, Cura Corpo, Pelle, pulizia-pelle
Ultimo aggiornamento:

    Abbronzatura perfetta peeling

    Per poter sfoggiare un’abbronzatura davvero perfetta, di quelle che al rientro dalle vacanze suscitano l’invidia di tutte le vostre amiche “pallide”, è necessario, oltre ad esporsi al sole sempre proteggendosi con creme solari adatte al proprio fototipo, anche curare molto la pelle in fase ‘post spiaggia’. Se c’è un errore abbastanza comune che si commette proprio durante il periodo in cui ci si sta abbronzando, è quello di evitare accuratamente di esfoliare l’epidermide per paura di rimuovere, insieme alle cellule morte, anche lo strato “colorato”. Insomma, troppa pulizia “lava via” anche l’abbronzatura? Se si usano i detergenti sbagliati, questo può accadere, ma non se si opta per delle soluzioni tutte naturali e fai da te. Vediamole.

    Parliamo di pulizia profonda della pelle, di esfoliazione. Operazione che tutte compiamo periodicamente per rinnovare la nostra cute, eliminando dolcemente le cellule morte e stimolando la formazione di nuove. Lo scopo è quello di mantenere la pelle giovane ed eliminare quella patina “grigiastra” che tende a formarsi per l’accumulo di strati “vecchi” di cute. Ma quando ci esponiamo al sole per abbronzarci, ci sembra di non avere più bisogno di procedere a questo trattamento, perché la nostra pelle si colora e ci sembra perfetta e in salute, e inoltre abbiamo timore di rovinarci la tintarella. Tuttavia, per evitare questo effetto basta recarci in erboristeria e scegliere gli ingredienti giusti per realizzare un peeling dolcissimo da fare proprio quando siamo abbronzate. Cosa ci serve?

    Ecco la ricetta per un peeling da fare sulla pelle abbronzata. Ci servono 20 g di fiori di luppolo, 30 ml di olio di mais e un cucchiaino di latte. Dovremo frullare il tutto fino a creare una bella e cremosa emulsione che massaggeremo delicatamente sulle zone da esfoliare.

    L’operazione si concluderà con un bel risciacquo sotto la doccia. Lo scopo? Quello di rimuovere le cellule morte (ricordiamoci che l’azione del sole accelera l’invecchiamento cutaneo) e nello stesso tempo di nutrire l’epidermide in profondità.

    Dopo il peeling, niente di meglio di un buon trattamento nutriente sia per il corpo che per il viso. Serve per contrastare l’azione “invecchiante” del sole e mantenere giovane e sana la pelle. Per il trattamento corpo vi servono un cucchiaino di burro di karitè e due cucchiai di olio di lino. Create un’emulsione che massaggerete su tutto il corpo e lascerete assorbire per mezzora. Poi, via libera al risciacquo sotto la doccia. Per il viso, invece, vi procurerete dell’olio di calendula (lenitivo e antinfiammatorio), ne bastano poche gocce da spalmare e massaggiare dolcemente sulla pelle, contorno occhi incluso. I risultati non si faranno attendere.

    585

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbronzaturaCura CorpoPellepulizia-pelle

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI