Abbronzatura pelle chiara: consigli utili per non scottarsi

Abbronzatura pelle chiara: consigli utili per non scottarsi
da in Abbronzatura, Bellezza, Creme solari, Pelle, Primo Piano, Salute E Benessere
Ultimo aggiornamento:

    State già pensando all’abbronzatura? Scommetto di sì, viste le temperature degli ultimi giorni. Non è necessario aspettare le vacanze estive per la tintarella, basta un weekend al mare o in montagna per ottenere un po’ di colorito. Se il vostro problema è la pelle chiara, niente paura: credo di avere un po’ di esperienza visto il mio colorito “lunare”. La pelle chiara tende ad arrossarsi subito non appena ci si espone al sole, senza contare che il rischio di scottature e di eritemi è veramente alto.


    Se anche voi avete la pelle color latte, seguite i consigli che trovate di seguito, e vedrete che otterrete una sana abbronzatura senza rischi. Non pensate di diventare color carbone: questo non avverrà mai; al massimo raggiungerete un bel colorito miele dorato.

    Se avete la pelle chiara, lentiggini o nei, dovete fare molta attenzione, perchè siete a rischio scottature. La pelle, infatti, ha una memoria e “accumula” tutto il sole che prende: col passare degli anni potreste andare incontro ad una facilitata insorgenza di tumori cutanei.

  • Non esponetevi mai al sole senza utilizzare una protezione. La crema solare deve avere un fattore di protezione molto alto, almeno 30+.
  • Non pensate che il sole di città vi faccia meno male di quello del mare o di montagna: usate quotidianamente una crema idratante con filtri UVA e UVB.
  • Non esponetevi mai al sole durante le ore più calde e indossate un capellino e occhiali da sole.
  • Ripetete l’applicazione della crema solare ogni 2-3 ore, da usare anche se state all’ombra: spesso c’è il rischio di riverbero.
  • Ricordatevi che non ci si abbronza solo al mare: in montagna le scottature sono più frequenti perchè l’aria più fresca e la ventilazione fanno apparire il sole più “innocuo”. In realtà il sole preso in montagna fa abbronzare di più e molto più in fretta: la radiazione solare aumenta del 6% per ogni km di altezza.
  • Se la vostra pelle è parecchio chiara e soggetta ad arrossamenti e irritazioni, allora cercate di abbronzarvi camminando, evitando l’esposizione sdraiate sullo sdraio! Io devo sempre fare così!
  • Quando tornate a casa, dopo la doccia, spalmate sempre un prodotto doposole dalle proprietà idratanti e lenitive.
  • 453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbronzaturaBellezzaCreme solariPellePrimo PianoSalute E Benessere

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI