Abbronzatura in inverno: attenzione ai rischi

da , il

    Noi donne siamo molto sensibili al fascino dell’abbronzatura, la pelle ambrata e sexy, il fondotinta che quasi non si nota più, gli occhi che risaltano e i colori che in molti casi stanno anche meglio, come ad esempio il nero che sulla pelle abbronzata è ancora più bello. Il problema è che è difficile resistere alla tentazione di una bella tintarella fuori stagione soprattutto con Capodanno alle porte, e quindi è boom nei centri estetici, ma quali sono i rischi? Mie care, i rischi sono davvero tanti e secondo me, il gioco non vale la candela, vediamo di capirne qualcosa in più in modo da decidere con cognizione di causa e non spinte solo dalla voglia di apparire più belle.

    Le lampade Uv sono molto pericolose, oltre che per i danni già insiti nel tipo di trattamento, il problema principale è che non ci sono controlli ed i rischi di tumore alla pelle cresce in modo esponenziale.

    I controlli sono poco e tra quei pochi i centri che risultano a norma sono circa 15 su 50 e che pertanto passano l’esame degli esperti. I minori di 18 anni per esempio non possono effettuare questi trattamenti, ma di solito nei centri li fanno lo stesso, e questo è molto grave.

    E’ stato dimostrato che per le persone che ricorrono abitualmente alla tintarella artificiale prima dei trent’anni vi è il rischio di tumore cutaneo che aumenta del 75%, è essenziale che nei centri vi vengano fatte domande sul tipo di pelle e soprattutto in merito all’assunzione di farmaci fotosensibilizzanti come antibiotici o antinfiammatori che potrebbero provocare macchie scure o arrossamenti.

    Foto da:

    pinkrenaissance.files.wordpress.com newhartfordpeople.files.wordpress.com www.fashionising.com www.saveafewbob.ie www.pourfemme.it diario_di_borgo.ilcannocchiale.it