Abbronzatura e alimentazione: consigli utili

da , il

    Ci stiamo avvicinando all’estate, anche se non si direbbe, visto che la pioggia e il freddo ci danno il tormento. Prima o poi il sole si farà rivedere e noi non vogliamo certo farci trovare impreparate! Per una perfetta abbronzatura, bisogna, infatti, preparare la nostra pelle gradualmente all’esposizione ai raggi solari. Naturalmente è necessario utilizzare le creme solari quando ci si espone al sole, e sarebbe meglio usare quotidianamente creme da giorno e fondotinta con filtri solari. Inoltre, per ottenere un’abbronzatura sana che duri a lungo e che sia uniforme, è consigliabile mangiare cibi ricchi di vitamine e betacarotene, sali minerali, antiossidanti e acqua.

    Il beta carotene è fondamentale per l’abbronzatura perchè stimola la formazione della melanina, la sostanza che ci protegge dagli effetti negativi delle radiazioni solari, ci aiuta ad abbronzarci ed è un potente antiossidante.

    Dove si trova il betacarotene? Questa sostanza si trova soprattutto in frutta e verdura di colore giallo-arancione: carote, peperoni, albicocche, pesche, meloni, ma anche nei broccoli e nella rucola.

    Ecco alcuni consigli utili per un’alimentazione che ci farà ottenere un’abbronzatura sana.

  • Mangiare quotidianamente tanta frutta e verdura e bere almeno un litro e mezzo di acqua.

  • Preferire la verdura cruda o al vapore.

  • Bere spremute o succhi di frutta freschi, senza zucchero.

  • Come condimento usare l’olio extravergine di oliva, perchè favorisce l’assorbimento del betacarotene da parte del nostro organismo.

  • La carota è il vegetale che contiene la maggior quantità di betacarotene, quindi cercate di mangiarne molte, crude, in insalata, grattugiate o sotto forma di centrifuga.

    Un’ ottima centrifuga, che rappresenta una vera “bomba” vitaminica, si ottiene centrifugando due carote lavate e sbucciate con un’arancia.

    Foto: www.gettyimages.it