Abbronzatura: aiutarla con il cibo

da , il

    L’abbronzatura non dipende solo ed esclusivamente dal sole, possiamo dargli una mano anche con l’alimentazione, ci sono cibi che hanno proprietà abbronzanti perché stimolano i melanociti, che sono le cellule deputate all’abbronzatura.

    Nella vostra dieta dovete inserire gli alimenti che stimolano le cellule a produrre più melanina, le sostanze amiche dell’abbronzatura sono i carotenoidi, Vitamina A e ubichinoni… fortunatamente gli alimenti che contengono queste sostanze sono buonissimi, infatti si tratta di ciliegie, more, fragole, lamponi, carote, pomodori, albicocche, pesche e meloni.

    L’ideale sarebbe assumere questi alimenti in 3/4 spuntini durante la giornata, ad esempio colazione, merenda, pranzo e spuntino pomeridiano.

    I carotenoidi contengono pigmenti liposolubili che sono in grado di proteggere la pelle dalle scottature perché riescono a sciogliersi nel grasso delle cellule cutanee e a filtrare le radiazioni ultraviolette inoltre riescono anche a neutralizzare gli effetti dei radicali liberi.

    La Vitamina A invece favorisce la produzione di melanina che da un colore ambrato e sexy alla pelle, inoltre difende la pelle dagli attacchi di sole.

    Ovviamente non esagerate per avere un’abbronzatura pazzesca, come sempre il troppo non sempre fa raggiungere i risultati sperati!

    Foto da:

    media.panorama.it

    www.iper.it

    foto.veraclasse.it