Abbasso le riviste femminili, viva Pourfemme

da , il

    Le riviste femminili sono out, le donne americane si sono stancate di vedere nelle riviste canoni di moda impossibili da seguire o a cui ispirarsi, stanche anche voi dell’insoddisfazione di fronte alle modelle super perfette? Noi che invece abbiamo sempre qualcosa di imperfetto, com’è normale che sia tra l’altro… noi che finiamo la lotta ai chili di troppo e iniziamo quella contro le smagliature e che dire della lotta perennemente aperta contro la cellulite?

    Le aziende hanno sempre sfruttato le riviste femminili per indirizzare le donne verso acquisti mirati, magari dagli effetti miracolosi, beh adesso le donne hanno detto basta, vogliono vedere cose alla loro portata, consigli veri su com’è quella crema per il viso o quella maschera per i capelli, vogliono consigli su come nascondere un lato B troppo generoso, come sembrare più magre o come aggiungere qualche taglia di reggiseno ad una prima scarsa!

    Lo spirito di noi di Pour Femme è proprio questo, e questo vale per noi come per tutti i blog del nostro magazine, da Dieta a Bellezza, da Salute a Moda, noi cerchiamo di parlare la stessa lingua delle nostre lettrici, quella delle donne che combattono con il brufolo inopportuno alle 7 del mattino, che non hanno stipendi da capogiro e che prima di spendere 20 euro per una crema per il viso, controllano se davvero ne vale la pena, ragazze normali insomma, semplicemente Francesca, Ritana, Valentina, Serena e Irene!

    Ora lasciando stare questa auto celebrazione (che ogni tanto ci vuole) parliamo di fatti, gli investimenti pubblicitari sono calati in tutte le riviste più importanti, 21% in meno per Elle, 25% per Harper Bazar, 27% per Vanity Fair, 53% per W e 36% per Vogue, sicuramente se da un lato la crisi ci ha portate a rinunciare a tante cose dall’altro ci fa anche fare piazza pulita, ci fa aguzzare l’ingegno e ci fa stare più attente alle fregature o quanto meno alla pubblicità ingannevole!

    Voi che ne pensate? Comprate le riviste di moda femminili? Se si, quali? Chissà magari anche Carrie (Sex and the city) anzicchè comprare le riviste nel prossimo film si terrà aggiornata sulla moda dai suoi blog e magazine online preferite!

    Foto da:

    static.thefrisky.com

    www.skepticalob.com

    www.abc.net.au

    www.worldofstock.com