Abbandonata all’altare, lo sposo mancato: “Non potevo essere al matrimonio per questioni di turno”

Emergono alcuni retroscena sulla vicenda della sposa abbandonata all'altare dal futuro marito in Sardegna, dopo che il 24enne che ha disertato le nozze ha rilasciato alla stampa locale la sua versione dei fatti. Il matrimonio mancato è diventato un caso nazionale che ha acceso i riflettori sulla coppia.

da , il

    Abbandonata all’altare, lo sposo mancato: “Non potevo essere al matrimonio per questioni di turno”

    Ha deciso di parlare anche lui, lo sposo mancato che ha lasciato la futura moglie sull’altare a Sorso, in Sardegna. Lo ha fatto dopo che il caso delle nozze disertate è diventato nazionale, rendendo una normale coppia (e qualche dubbio di troppo sul matrimonio) questione di grande interesse e curiosità. Forse ci ha pensato e non sapeva come dirlo alla fidanzata, forse è stato un colpo di testa dettato dalla sua giovane età: in tanti si sono posti queste domande intorno alla clamorosa scelta di Giovanni Delogu, 24enne militare sardo che ha deciso di interrompere il suo futuro da marito ancor prima di sigillare il patto nuziale. Non si è presentato alle nozze, e Nadia Marineddu, promessa sposa di 39 anni, ha avuto una reazione che l’ha resa celebre: ha festeggiato in ristorante con gli invitati, nonostante la grande sconfitta sentimentale. Ora la vicenda si arricchisce di nuovi particolari, raccolti dalla stampa locale e in breve tempo divenuti curiosi retroscena del matrimonio mancato.

    Sposa abbandonata all’altare: la parola allo sposo mancato

    Secondo quanto riportato dal quotidiano La Nuova Sardegna, anche lo sposo mancato, famoso in tutta Italia, ha deciso di rompere il silenzio sulla vicenda che l’ha reso protagonista: dopo aver sentito le dichiarazioni della sua (ormai) ex, ha tenuto a precisare la questione secondo la sua prospettiva.

    “Avevo anticipato già dal giorno prima che non potevo essere al matrimonio per questioni di turno e perché stavo male. Lei, invece di chiedermi di rinviare le nozze, mi ha attaccato dicendo che voleva i danni morali”. Con queste parole il giovane ribalta una situazione che poteva facilmente essere liquidata come “il tradimento dei tradimenti”, l’incubo per eccellenza in campo matrimoniale. La sposa abbandonata, quindi, a detta dello sposo non sarebbe stata del tutto ignara della criticità che incombeva sulle nozze.

    Oltre alle motivazioni circa la sua assenza, il 24enne ha anche parlato della sua famiglia in relazione alla decisione di sposare la donna che aveva conosciuto appena 7 mesi prima del fatidico “Sì”: “La mia famiglia era contraria al matrimonio. L’hanno saputo solo due settimane prima perché lei ha fatto di tutto per tenerlo nascosto. Mi aveva convinto a sposarmi senza dire nulla ai miei”.

    La sposa abbandonata: “Non ho obbligato nessuno a sposarmi”

    Nadia Marineddu, raggiunta dai microfoni del programma di Rete 4, Dalla vostra parte, ha però precisato un punto della questione per lei molto importante: “Non ho obbligato nessuno a sposarmi, è stata una scelta di entrambi. Mio padre mi ha detto di farmi forza. È stato lui a propormi di festeggiare al ristorante, perché non è morto nessuno e la vita va avanti”.

    Una decisione accompagnata dal plauso di migliaia di utenti, che hanno accolto la scelta di festeggiare comunque e brindare a se stessa come una rivincita per l’abbandono subito.