A casa in relax, le vacanze di Natale 2011 per gli italiani saranno davvero low cost

A casa in relax, le vacanze di Natale 2011 per gli italiani saranno davvero low cost
da in Mente, Natale, Tempo Libero, vacanze
Ultimo aggiornamento:

    Vacanze di Natale low cost italiani

    La vacanze di Natale ai tempi della crisi? A casa (con amici e parenti), in relax, cercando di non pensare ai sacrifici che nel 2012 ci imporrà la manovra economica che sta per essere varata definitivamente. Insomma, una fine 2011 decisamente low cost e low profile per 8 italiani su 10, che rinunceranno ai viaggi, alle mega cene in ristorante e ai regali di lusso, optando per un approccio più sobrio e casalingo, ma non per questo necessariamente meno divertente o piacevole, a questo periodo di ferie natalizie che sta per iniziare.

    Secondo le stime di Confesercenti, infatti, l’83% dei nostri connazionali trascorrerà nella propria area di residenza il periodo di vacanza compreso tra il 22 dicembre e il 6 gennaio, rinunciando anche alla classica gita di Capodanno magari per festeggiare quest’ultimo in piazza (gratis). Si tratta, naturalmente, soprattutto di famiglie appartenenti al ceto medio-basso (la maggioranza, ormai), magari numerose con lavori precari, cassa integrazione o una pensione non molto consistente.

    Ma non solo le motivazioni di carattere economico spingono tanti italiani a fare le formichine per il Natale 2011. Per il 23% anche il recupero della coesione familiare ha un peso, e così festeggiare con i propri cari diventa un modo per ricompattare le famiglie e sentire con meno angoscia il peso dei sacrifici. Ma allora, domanderete voi, non parte proprio nessuno? Non esattamente, chi può lo fa, anche se, magari, evitando mete esotiche troppo lontane e viaggi eccessivamente dilatati nel tempo.

    Il 51% di coloro che hanno prenotato una vacanza fuori sede, ha scelto trasferte brevi, della durata di 3-5 giorni, organizzate direttamente da casa via web (dribblando le agenzie di viaggi) e selezionate rigorosamente tra le offerte low cost e last minute (pensate che oltre la metà del campione intervistato da Confesercenti, non intende spendere più di 500€ per la propria vacanza).

    Le mete? Soprattutto la nostra bella Italia, in particolare molto apprezzate sono le località montane del Trentino Alto Adige e del Veneto, ma anche il Lazio e la Toscana, con le loro città d’arte.

    La parola d’ordine, per tutti i vacanzieri, sembra però essere una sola: relax. Qualche giorno di riposo e tranquillità “via dalla pazza folla” per ricaricare le pile, è proprio ciò che tutti desiderano. Allora, a chi resta, e chi parte, sempre e solo tanti auguri!

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MenteNataleTempo Liberovacanze