7 consigli per mamme che lavorano

7 consigli per mamme che lavorano
da in Bambini, Donne in Carriera, Famiglia, Genitori, Lavoro, Mamma
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10/10/2014 19:02

    mamme in carriera

    Work-life balance: si chiama così in inglese ed è quell’equilibrio tanto ricercato da tutte le donne che lavorano, alle prese ogni giorno con orari di ufficio poco flessibili, casa e famiglia da gestire e, magari, la voglia e l’esigenza di trovare dei momenti anche per loro stesse. La crisi in Italia ha reso tutto ancora più complicato, tanto che rallentare diventa impossibile, i part time sono sempre meno diffusi o spalmati in maniera poco utile per le mamme, e i nonni diventano spesso un supporto indispensabile, che però non tutte le famiglie hanno a disposizione. Sono tante le mamme lavoratrici che si lamentano di quanto cercare di coniugare i ruoli sia sempre più complicato e stressante. Non importa che si sia single o sposate: riuscire a godersi la propria famiglia e contemporaneamente ottenere i risultati e la realizzazione che si ricerca nel lavoro è sempre una grossa sfida. A noi donne però nulla è impossibile! Vediamo 7 consigli per migliorare ed essere felici e serene, tra famiglia e carriera.

    todo list Potrebbe sembrare inutile scrivere ogni giorno una lista di cose da fare, quando si sa già quali sono. Ma è provato scientificamente che spuntare un elenco ci aiuta ad essere più efficienti e produttive. Preparane di diverse, per la settimana e per i weekend: ti aiuterà ad avere tutto sotto controllo e a velocizzare le varie attività, e goderti poi dei momenti di relax con i tuoi bambini.

    papa aiuta I figli si fanno in due e tuo marito può essere di grande supporto. Non avere paura di chiedergli una mano, dividendovi i compiti e aiutandovi nelle difficoltà. Non è importante solo per sopravvivere alle incombenze quotidiane, ma anche per non sentirsi soli. Siete nella stessa squadra: ricordatevelo entrambi! E così, se una sera lui avrà voglia di andare a giocare a calcetto con gli amici e tu di goderti una serata tra amiche, potrete farlo. Con leggerezza.

    giusto ambiente per bambini La giornata viene spesa al lavoro, ma è importante che tu sia serena sul dove lasci i tuoi bambini. Non è semplice separarsi per molte ore dai piccoli. Sicuramente però sapere che i bimbi sono in un ambiente sicuro e tranquillo durante il giorno ti sarà d’aiuto. Se non puoi contare sull’aiuto dei nonni, informati con i vicini e gli amici, ascolta le opinioni degli altri e lasciati consigliare dalle altre mamme, per trovare l’ambiente migliore dove far loro trascorrere la giornata.

    hitech aiuta Ormai lo smartphone è un nostro fedele compagno di vita, utilissimo per aiutarci nelle faccende di ogni giorno: scarica delle app che possano aiutarti a gestire lista della spesa, appuntamenti, cose da fare. Non solo, ne esistono anche alcune che ti fanno trovare i luoghi più adatti ai bimbi, come parchi gioco e aree verdi. Non ultimo, sfrutta la tecnologia per controllare i conti e risparmiare, segnando le spese e i ricavi.

    elettrodomestici giusti Pulire, cucinare, lavare… quante cose ci sono da fare in una casa! Un aiuto però è sempre utile: metti da parte ogni mese un piccolo risparmio da investire in elettrodomestici che possono facilitarti la vita, come lavatrice, lavastoviglie o forno a microonde. Ridurrai lo stress e il tempo speso a fare i mestieri.

    prenditi tempo Molte donne, tra lavoro e bambini, non trovano il tempo da dedicare a se stesse e si sentono schiacciate dagli obblighi domestici. Puoi anche essere una persona che mette tutta se stessa in ciò che fa, al lavoro o a casa, ma avere del tempo di qualità tutto tuo ti aiuterà a liberarti in fretta dello stress. Vai al cinema, a fare una passeggiata, dall’estetista o a bere qualcosa con le amiche, su!

    sei una mamma Ti richiedono di rimanere oltre orario in ufficio o ti danno troppe cose da portare a termine? Forse colleghi e capo non conoscono la tua situazione familiare. Trova il giusto modo, professionale ed educato, per fare presente i tuoi problemi personali e le tue esigenze. Accetta l’aiuto dei colleghi e dimostrati propositiva e disponibile a ricambiare qualora ne avessero bisogno. Ma non trasformare il tuo essere mamma in una scusa per impegnarti meno o per essere meno collaborativa.

    953