3 motivi per non odiare il proprio lavoro

3 motivi per non odiare il proprio lavoro
da in Donne in Carriera, Lavoro
Ultimo aggiornamento:

    odiare il proprio lavoro

    Quando si ha avuto una brutta giornata al lavoro, capita spesso di mettersi a sognare una carriera completamente diversa che risolva tutti i nostri problemi. Sì, forse un ambiente di lavoro migliore aiuterebbe a risolvere alcune situazioni, ma non l’impatto di un fattore molto importante: tu. Le tue abitudini, i tuoi comportamenti… ti seguiranno in tutti gli uffici. Concentrati sul migliorare le relazioni di lavoro che hai ora e sulle tue mansioni per scoprire se c’è qualcosa di te che va cambiato, o se è soltanto il contesto a non renderti serena.
    Segui i nostri consigli.

    Spesso ci allontaniamo dalle persone quando non ci sentiamo totalmente a nostro agio. Ma le relazioni sono importanti per stare bene. Una parola gentile o una risata condivisa con i colleghi sono utilissime per migliorare la giornata. Avere un supporto quando si è in difficoltà ancora di più. Inizia a salutare tutti, se viene organizzato qualche aperitivo o cena partecipa, chiedi alle persone come stanno, instaura qualche amicizia, anche se ti sembra uno sforzo soprattutto all’inizio. Trasformare l’ufficio in un luogo familiare è indispensabile, condividere gli interessi migliorerà la vita quotidiana e potrebbe anche darti nuove opportunità di conoscere persone utili per il futuro lavorativo.

    Uno dei desideri fondamentali che abbiamo al lavoro è di avere tutto sotto controllo. E’ studiato che quando un lavoratore è libero di gestire il proprio ruolo e può programmare i propri compiti quotidianamente è più produttivo.

    Ma la libertà non è solo nel lavoro, anche nell’organizzazione dello spazio lavorativo: appendere delle foto della tua famiglia, immagini che ti diano un senso di pace e tranquillità, creare un luogo di lavoro che senti davvero tuo, è indispensabile.

    Se ogni giorno di lavoro è una fatica, quando torni a casa ti senti svuotata. Ognuna di noi è sempre alla ricerca di una routine ideale, ma non sempre è semplice. La sera ti addormenti davanti alla tv, a cena fai fatica a chiacchierare, la mattina quando suona la sveglia ti sembra di vivere un incubo. Cerca di trovare una piccola parte del giorno da migliorare. Dopo cena fai una passeggiata, anziché sdraiarti sul divano e addormentarti. Oppure la mattina metti la sveglia prima, forse all’inizio ti sembrerà più faticoso, ma avere meno fretta e potersi preparare con tutta la calma ti renderà più rilassata per tutto il giorno. Le tue abitudini quotidiane hanno un impatto molto forte sulla tua giornata. Più sei serena fuori dal lavoro, più produttiva e piena di energie sarai sul lavoro.

    Prenditi una settimana e ragiona sui punti che ti abbiamo esposto, migliorare te stessa ti sarà utile non solo per la tua salute fisica e mentale, ma anche per un eventuale cambiamento di lavoro in futuro.

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne in CarrieraLavoro Ultimo aggiornamento: Giovedì 31/07/2014 16:18
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI