16enne violentata da 5 minorenni in un garage a Salerno

16enne violentata da 5 minorenni in un garage a Salerno
da in Cronaca, Violenza sulle donne
    16enne violentata da 5 minorenni in un garage a Salerno

    Orrore a Salerno: una 16enne è stata violentata in un garage da suoi coetanei più volte. Una vicenda triste e vergognosa, che vede protagonista una minorenne, avvicinata da un gruppo di 5 ragazzi tra i 15 e i 17 anni per le vie del centro e condotta con la forza in un garage dove hanno abusato di lei. L’hanno prelevata e obbligata con la forza, mentre passeggiava tranquillamente per le vie di San Valentino Torio.
    E’ successo sabato sera. La ragazza, di Sarno, nonostante lo shock subito, ha avuto la forza di raccontare tutto ai suoi genitori. Si sono recati immediatamente dai Carabinieri di Sarno, hanno sporto denuncia e grazie a questo sono stati in grado di rintracciare i molestatori. Sono ragazzi cosiddetti normali, senza precedenti e che non conoscevano la loro vittima. Sono state le forze dell’ordine ad andare a prelevarli nelle loro abitazioni e li hanno arrestati con l’accusa di violenza sessuale.

    Da accertare le singole colpe dei cinque, ma non c’è dubbio che si sia trattato di più rapporti non consenzienti. All’ospedale “Martiri di Villa Malta” infatti hanno constatato che sul corpo della 16enne ci sono evidenti segni di violenza subita. Sono sempre più frequenti purtroppo gli stupri a danno di giovani ragazze, il pericolo ormai si nasconde dietro l’angolo, addirittura l’ultimo caso di violenza su minore è avvenuto in una scuola.

    I primi cittadini delle rispettive città, degli aggressori e della vittima, sono sotto shock. Il sindaco di Sarno, dove vive la ragazza, Giuseppe Canfora, ha offerto il suo sostegno morale ed umano alla famiglia. Si dice addolorato per un episodio tanto crudele quanto vergognoso. Il suo omonimo di San Valentino Torio, Michele Strianese, non conosce personalmente le famiglie dei giovani supratori e i Carabinieri che continuano le indagini hanno il massimo riserbo.

    Anche lui è sconvolto, anche perché con la sua amministrazione è molto attento alle politiche sociali. Ha creato un centro di socializzazione per minorenni e uno per disabili, quello che dovrebbe essere un momento sano di aggregazione.

    E’ intervenuto sul caso anche il Leader del Carroccio Salvini che chiede una pena esemplare; senza mezzi termini invoca la castrazione chimica per stupratori e pedofili. Perchè spesso, purtroppo abbiamo dei precedenti, questi casi non sempre hanno un giusto risvolto punitivo, anzi a volte si è finito per colpevolizzare la vittima o a minimizzare l’accaduto.

    LE FRASI DELLA VERGOGNA: SE VI STUPRANO ED AVETE GLI SHORTS E’ COLPA VOSTRA

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaViolenza sulle donne
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI