12enne muore dopo un intervento al femore, aperta indagine per omicidio colposo

Bari, una 12enne è morta in seguito a febbre alta durante un intervento al femore. Ancora da chiarire le cause del decesso, attesi i risultati dell'autopsia. La Procura ha aperto un'indagine per omicidio colposo a carico di ignoti

da , il

    12enne muore dopo un intervento al femore, aperta indagine per omicidio colposo

    Una ragazza di soli 12 anni è morta ieri all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari dopo un intervento di riduzione di una frattura al femore. La causa della morte è stata una ipertemia maligna, ossia una febbre particolarmente alta, fino a 44 gradi di temperatura, che non ha lasciato scampo alla giovane. La Procura di Bari ha aperto un’indagine per omicidio colposo, al momento ancora a carico di ignoti.

    Atteso l’esito dell’autopsia

    Il pm Bruna Manganelli ha predisposto l’acquisizione delle cartelle cliniche, valutando la posizione dei medici che avevano preso in cura la 12enne. Si attendono ulteriori sviluppi nell’indagine in seguito ai risultati dell’autopsia, da cui verrà deciso se iscrivere o meno il personale medico nel registro degli indagati.

    Secondo quanto riferito da fonti sanitarie e riportato dall’Ansa, la giovane di origini colombiane e adottata all’età di 6 anni da una coppia italiana, era stata accompagnata nel pomeriggio a pronto soccorso pediatrico Giovanni XXIII di Bari dopo un intervento di riduzione di una frattura al femore. Qualcosa forse è andato storto e da quell’intervento la giovane non si è più svegliata. Ora verranno accertate le cause che hanno provocato l’infiammazione improvvisa e l’ipertemia maligna che ha condotto al decesso della giovane.